RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Credito d'imposta: beni strumentali

Con il Bonus investimenti avrai la possibilità di aumentare i profitti e diminuirai i costi: potrai risparmiare fino al 40% sull’acquisto di beni strumentali.

E per le attività di Innovazione, ricerca e Sviluppo e per l’acquisto di beni per la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, potrai ottenere un credito d’fino al 45%

I vantaggi del credito d'imposta

Di seguito riporteremo i vari vantaggi del credito d’imposta (misura del MISE per le aziende che puntano all’innovazione) * In altre parole il credito d’imposta per investimenti di beni strumentali è una misura del MISE, tale misura viene erogata per sostenere tutte le imprese che intendono dotarsi di beni materiali ed immateriali utili ad accelerare ed ottimizzare i processi produttivi.

Cos’è il credito d’imposta per beni strumentali?

Sono agevolazioni dedicate alle imprese che vogliono innovarsi.

Con il reddito d’imposta hai la possibilità di risparmiare:

  • Fino al 50% degli investimenti per i beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati;
  • il 20% per beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0
  • 10% per altri beni strumentali materiali.

Credito d’Imposta 2021: a chi è riservato?

Per beneficiare di questa agevolazione, le imprese devono essere residenti nel territorio dello Stato. A beneficiare di queste agevolazioni sono anche le organizzazioni di soggetti non residenti, a prescindere dalla natura giuridica, dal settore economico, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

Come funziona il Credito d'Imposta per Beni Strumentali?

Ai fini di ricevere le suddette agevolazioni è necessaria una perizia tecnica rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale, oppure un attestato di conformità rilasciato da un ente accreditato. Mentre se i beni hanno un costo unitario di acquisizione non superiore a 300.000 euro, è sufficiente una dichiarazione del legale rappresentante.

 

Per fruire dell’agevolazione bisogna effettuare una comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico. Con il decreto direttoriale si stabilisce modello, il contenuto, le modalità ed i termini di invio della comunicazione, mentre la comunicazione è richiesta soltanto per acquisire le informazioni utili per valutare l’andamento, la diffusione e l’efficacia delle misure agevolate.

ottieni il massimo!

Ricerca, Sviluppo e Innovazione

Lavoreremo per farti ottenere il massimo dell’attività di Ricerca & sviluppo, accompagnandoti nella fase di attuazione strategica del piano di innovazione